1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. Form di ricerca
  2. Mappa del sito
  3. Menu delle utilità
    1. Guida al sito
  4. Grafiche alternative
    1. Dimensione carattere: normale
    2. Dimensione carattere: grande
    3. Versione ad alto contrasto
  1. Italiano
  2. English
  1. Aggiungi ai preferiti
  2. Invia questa pagina per email
  3. Versione stampabile della pagina

Contenuto della pagina

SAI

La figura del Soggetto Abilitato all'Intermediazione (SAI), istituita ai sensi del Decreto del Ministero delle Politiche Agricole del 6 aprile del 2006, n. 174, ha il compito di raccogliere e gestire gli ordini all'interno della piattaforma telematica e di offrire innovativi servizi di intermediazione agli operatori del settore agricolo. A partire dal 28 maggio 2008, l'accesso diretto alla piattaforma telematica di contrattazione è riservato esclusivamente ai SAI.

I SAI vengono iscritti in un apposito elenco tenuto dalla Deputazione Nazionale

 

Perché diventare SAI:

  • Per raccogliere e gestire in esclusiva gli ordini di mercato all'interno della Borsa Merci Telematica Italiana;
  • Per offrire servizi innovativi di intermediazione telematica agli operatori di mercato;
  • Per qualificare e promuovere la propria attività professionale.
 

Servizi offerti dai SAI:

  • Raccolta e gestione delle proposte di acquisto e di vendita per conto degli operatori accreditati;
  • Assistenza durante le fasi di contrattazione, stipulazione ed esecuzione del contratto telematico;
  • Offerta ai propri clienti di report e statistiche di mercato sull'andamento dei prezzi.
 

Possono diventare SAI:

  • gli agenti di affari in mediazione del settore agricolo, agroalimentare ed ittico;
  • gli agenti e rappresentanti del commercio del settore agricolo, agroalimentare ed ittico;
  • le società di capitale;
  • le Imprese di Investimento (S.I.M. e le imprese di investimento comunitarie ed extracomunitarie), gli intermediari finanziari iscritti nell'elenco previsto dall'art. 107 del T.U. bancario e le banche autorizzate all'esercizio dei servizi di investimento.
 

Che requisiti deve possedere un SAI:

  • essere iscritto nel ruolo/registro delle imprese della Camera di Commercio;
  • non avere procedure concorsuali di insolvenza in corso o procedimenti per l'apertura di una di tali procedure;
  • non figurare negli elenchi dei protesti cambiari;
  • non essere stato condannato per delitti;
  • non aver riportato condanne con sentenza irrevocabile;
  • non essere stati sottoposto a misure di prevenzione;
  • possedere requisiti di professionalità, indipendenza ed onorabilità.
 

Si ricorda infine, che l'accesso al sistema di contrattazione telematico averrà in forma GRATUITA sino al 31 dicembre 2009. La procedura di iscrizione, infatti, prevede un unico costo per il pagamento una tantum della tassa di concessione governativa (168,00 €), previsto dalla legge per le iscrizioni negli elenchi pubblici.

 
 
 

Documenti

 
 

Approfondimenti

 

Menu di sezione

Entra in Mercato
.
.
 
Deputazione Nazionale Camere di Commercio
 
  1. Cookie Policy
  2. Copyright
  3. Disclaimer
  4. Website info
  5. FAQ
  6. Glossario
  7. Links
  8. Contatti


Borsa Merci Telematica Italiana S.C.p.A. (BMTI S.C.p.A.) | Viale Gorizia 25/C - 00198 Roma | P. IVA 06044201009 | e-mail: info@bmti.it | e-mail PEC: bmti@ticertifica.it

Capitale Sociale € 2.387.372,16 – Iscrizione C.C.I.A.A. di Roma 88251/2000 (10/04/2000)

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©