1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  1. Form di ricerca
  2. Mappa del sito
  3. Menu delle utilità
    1. Guida al sito
  4. Grafiche alternative
    1. Dimensione carattere: normale
    2. Dimensione carattere: grande
    3. Versione ad alto contrasto
  1. Italiano
  2. English
  1. Aggiungi ai preferiti
  2. Invia questa pagina per email
  3. Versione stampabile della pagina

Contenuto della pagina

Storia

La Borsa Merci Telematica Italiana nasce dall'esperienza di Meteora S.p.A.

Meteora S.p.A., società del sistema delle Camere di Commercio, è stata costituita il 26 gennaio del 2000 con l'obiettivo di ammodernare l'ordinamento delle attuali Borse di commercio (disciplinate dalla legge 20 Marzo 1913 n° 272 e dal successivo regio decreto del 4 Agosto 1913 n° 1068) attraverso la gestione di un mercato telematico di prodotti agricoli, agroalimentari ed ittici.

A tale scopo, Meteora S.p.A. è stata legittimata dal seguente percorso legislativo:

  • il decreto del Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato del 20 Dicembre 2000, ha autorizzato la negoziazione dei beni di cui alla legge 272/1913 anche attraverso strumenti informatici o per via telematica per un periodo sperimentale non superiore ai dodici mesi;
  • gli articoli 7 e 8 della legge 5 Marzo 2001 n° 57, hanno delegato il governo ad emanare uno o più decreti legislativi contenenti norme per l'orientamento e la modernizzazione nei settori dell'agricoltura e della pesca;
  • l'articolo 30 del decreto legislativo 18 Maggio 2001 n° 228, ha ufficializzato il periodo sperimentale relativo alle negoziazioni telematiche, ha previsto l'emanazione da parte del Ministro delle Politiche Agricole e Forestali di un regolamento per il funzionamento telematico delle borse merci italiane e ha disposto la pubblicazione dei risultati in termini di prezzi di riferimento e di quantità delle merci e delle derrate;
  • il decreto del Ministro delle attività produttive del 9 Marzo 2002 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 2 Aprile 2002), ha dato l'avvio ufficiale al periodo di sperimentazione delle negoziazioni telematiche della durata di dodici mesi e ha riconosciuto il ruolo di gestione della piattaforma telematica e dei connessi servizi a Meteora S.p.A.
 
 

Dopo alcuni anni di sperimentazione, ed a seguito degli importanti risultati di mercato conseguiti, il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali, con il D.M. 174/06, ha istituito ufficialmente la Borsa Merci Telematica Italiana, attribuendo a Borsa Merci Telematica Italiana S.C.p.A. (BMTI S.C.p.A.) la funzione di società gestrice della piattaforma telematica di negoziazione.

Con il D.M. 174/06, è stata inoltre istituita la Deputazione Nazionale, organismo di vigilanza e di indirizzo generale della Borsa Merci Telematica Italiana.

Successivamente, il D.M. 97/12 del Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali ha disposto una serie di modifiche ed integrazioni al decreto 174/06.

 

Documenti

 

Menu di sezione

Entra in Mercato
.
.
 
Deputazione Nazionale Camere di Commercio
 
  1. Cookie Policy
  2. Copyright
  3. Disclaimer
  4. Website info
  5. FAQ
  6. Glossario
  7. Links
  8. Contatti


Borsa Merci Telematica Italiana S.C.p.A. (BMTI S.C.p.A.) | Viale Gorizia 25/C - 00198 Roma | P. IVA 06044201009 | e-mail: info@bmti.it | e-mail PEC: bmti@ticertifica.it

Capitale Sociale € 2.387.372,16 – Iscrizione C.C.I.A.A. di Roma 88251/2000 (10/04/2000)

  1. Valida il codice XHTML della pagina corrente - collegamento al sito, in lingua inglese, del W3C
  2. Valida il codice CSS - collegamento al sito esterno, in lingua inglese, del W3C
  3. Vai alla dichiarazione di accessibilità

Realizzato con il CMS per siti accessibili FlexCMP ©