Borsa Merci Telematica Italiana - Testata per la stampa

Forte aumento dei prezzi del grano duro ad ottobre

I prezzi del grano duro hanno messo a segno un forte aumento ad ottobre. Il FINC - Fixing Indicativo Nazionale Camerale - elaborato da BMTI a partire dai listini rilevati dalle Camere di Commercio si è attestato sui 263 €/t (grano duro fino), con un incremento del +7,2% su base mensile e del +20,6% rispetto a dodici mesi fa. Aumenti a cui ha fatto seguito una maggiore stabilità nelle prime rilevazioni di novembre. Ottobre ha mostrato un robusto rialzo anche per la semola di grano duro, i cui prezzi all'ingrosso sono cresciuti del 5,6% su base mensile. Accentuata anche in questo la crescita rispetto a dodici mesi fa, pari ad un +17,8%.
Mercato stabile e listini pressoché invariati per il grano tenero. Il FINC del grano tenero nazionale destinato alla panificazione ha registrato un +0,2% rispetto a settembre, rimanendo fermo sui 185 €/t. In un mercato statico, il FINC del mais ha registrato ad un ottobre un leggero cedimento, scendendo sui 168 €/t (mais secco nazionale), l'1,2% in meno rispetto a settembre.

 

Approfondimenti